Hosting gratuito e dominio gratis offerti da HostingGratis.it
                           comune         uisp
il gruppo podistico dilettantistico G Cattaneo di Borgo Vercelli
come consuetudine festeggia il giorno 8 dicembre la stagione podistica appena terminata .


E’ una consuetudine , ormai decennale , per il gruppo podistico dilettantistico G Cattaneo di Borgo Vercelli festeggiare il giorno 8 dicembre la stagione podistica appena terminata . Dopo essersi ritrovati per tante gare sui più disparati percorsi , per questo evento i podisti si sono radunati non vestiti con le loro divise sportive , ma con gli abiti “ da festa “ per rendere i massimi onori alla cerimonia e non per correre , ma per consumare in amicizia un raffinato pranzo .La condivisione del cibo rappresenta molto di più del semplice gesto di alimentarsi , ma assume un significato filosofico , sociale e a volte religioso . Così capita per i componenti del “ Cattaneo “ che attorno al tavolo imbandito manifestano i sentimenti di reciproca amicizia e di gioia di appartenenza al gruppo . Questo è stato l’ anno in cui in cui si sono spente 38 candeline di attività . Tutto ebbe origine nel lontano 1977 quando alcuni amici accomunati dalla passione per il podismo , sostenuti da Giuseppe Cattaneo come sponsor , fondarono il Gruppo podistico “ G Cattaneo di Borgo Vercelli “. La festa sociale 2015,svoltasi presso il ristorante Borgo Antico di Borgo Vercelli , è stata molto semplice , in quanto a causa dell’ assenza di rappresentanti dell’ amministrazione comunale e di altre autorità , ha avuto un vero tono familiare . Non per questo tuttavia ha perso di valore , anzi , si è arricchita di un’ atmosfera gioiosa e sincera. Il presidente Pietro Corradino , riproposto alla guida del gruppo , a seguito della naturale scadenza , ha iniziato la cerimonia illustrando l’ attività svolta durante l’ anno . “Cinquantadue gare disputate ,tra diurne e notturne ,ad iniziare dalla 1^ domenica di marzo a Casale Monferrato per terminare al 29 Novembre ad Ossona . Il Cattaneo ha ottenuto nella classifica gruppi 7 primi posti e a seguire molti altri piazzamenti degni di onore . Una soddisfazione pacata deriva invece dal bilancio delle 2 gare organizzate a Borgo Vercelli , la 38 ^ gara Trofeo comune di Borgo Vercelli del 19 aprile, con 274 iscritti e la 35 ^ Borgo di Notte con 352 . Sicuramente questi eventi , curati a livello maniacale in tutti i particolari , dal percorso , alla sicurezza , al ristoro , alla premiazione , meriterebbero una partecipazione di gran lunga superiore . Si è passati poi alla premiazione dei primi 21 atleti del gruppo , mentre sono stati in totale 31 coloro che anno partecipato pure occasionalmente a qualche manifestazione . Campione sociale per la seconda volta consecutiva è stato Sassone Gian Luca con 52 gare e 630 km percorsi , al secondo posto si è distinto Mattea Giovanni con 51 gare e 545 km , al terzo posto Pietro Corradino con 51 gare e 317 km percorsi .
Vedi Classifica
Il podio femminile è stato invece conquistato da Alberio Janira 1 ^ donna classificata , 4^ assoluta, con 51 gare e 305 km . 1° assoluto nella classifica relativa alla maggiore percorrenza chilometrica è stato Gabriele Balzaretti con 666 km . Questi atleti sono stati premiati con un trofeo personalizzato recante i risultati conseguiti nell’ ambito della stagione appena conclusa e con premi in natura a sorteggio . Agli altri atleti , fino al 21 ° , sono state offerte coppe e premi in natura . Terminata la premiazione è seguito il pranzo sociale , ricco in portate e molto curato qualitativamente .La torta artigianale recante in caratteri di cioccolata gli anni di attività e i calici ricolmi di spumante hanno decretato la chiusura della stagione 2015 , hanno rinnovato l’ impegno da parte degli atleti di proseguire attivamente anche nella prossima stagione e hanno portato gli auguri di buone feste ai presenti ed alle loro famiglie. Così gli atleti del Cattaneo sono pronti ad affrontare il 39° anno di attività serbando nel loro cuore l’ amore per
questo bellissimo sport che si può riassumere con un pensiero di
Jesse Owens campione olimpionico per 4 volte nella disciplina della corsa.
Non importa cosa trovi alla fine di una corsa, l'importante è quello che provi mentre stai correndo.
Il miracolo non è essere giunto al traguardo, ma aver avuto il coraggio di partire.
Non è forte colui che non cade mai, ma lo è colui che dopo essere caduto si rialza e ricomincia.
Amo correre, è una cosa che puoi fare contando sulle tue sole forze.
Sui tuoi piedi e sul coraggio dei tuoi polmoni

Torna alle news