Hosting gratuito e dominio gratis offerti da HostingGratis.it
                           comune         uisp
18° Trofeo Alpini "Don Secondo Pollo 04 Ottobre 2015

6° primo posto per il G. Cattaneo.......

Domenica 4 ottobre il gruppo podistico G. Cattaneo di Borgo Vercelli come ormai è consuetudine ha partecipato alla gara 18° Trofeo Don Secondo Pollo
organizzata a Vercelli dalla sezione ANA provinciale . E' un appuntamento che all' inizio , come al solito , agli atleti
borghini non trasmette una particolare emozione , forse perchè si corre in un luogo conosciuto , forse per il periodo uggioso
tipico autunnale , forse per il percorso ripetitivo .
Ed infatti al ritrovo , presso il bar dell' amicizia sul volto dei convenuti non traspariva alcun entusiasmo .
Così con gesti meccanici verso le 8,30 la comitiva dei podisti si dirigeva al luogo
del ritrovo presso la colonia elio terapica del rione Cervetto di Vercelli.
Giunti sul posto la cada accoglienza delle "penne nere " e la presenza di amici di altri gruppi
iniziava a trasformare gli umori dei podisti di Borgo Vercelli .
Alle ore 9,30 veniva dato il via alla gara . La prima parte del percorso ha interessato
l' attraversamento di tutto corso Rigola , parte di corso Italia , piazza Cavour ,
corso libertà , tutto viale Garibaldi , parco Kennedì , il rione isola e l' argine del fiume Sesia .
Questo ultimo tratto di corsa si è svolto su una strada resa poco agevole dalle numerose
pozzanghere formatesi a causa delle abbondanti piogge notturne .
Il lungo fiume è caratterizzato da molto verde , ma osservando bene la flora presente ad alcuni
podisti sono affiorate in mente queste parole " é la fine del mondo ,
è la fine del mio mondo , quel mondo in cui le mele maturavano al sole ". Questa frase conclude il libro
" quando le mele maturavano al sole " scritto da un autore novarese Dante Graziosi .
Cosa c'è infatti di più naturale di una mela che matura sull' albero al sole ?
Purtroppo nella maggioranza dei casi questo non avviene più .
La frutta è staccata ancora acerba , immersa in vasche contenenti conservanti chimici
e poi posta in celle ad atmosfera controllata , dove grazie a gas giunge ad una maturazione artificiale.
E lungo gli argine del fiume Sesia , come in tante aree nazionali sono sparite quelle specie vegetali tipiche ,
i salici e le querce , non si vedono nemmeno le ginestre .
La povera ed umile ginestra , così semplice , ma così aggraziata da avere ispirato Leopardi a dedicarle una poesia.
I corridori ad un certo punto si sono trovati a correre tra arbusti di Reinutria japonica e distese di Sycios ,
piante di origine asiatica ed americana che hanno soffocato la nostra bella flora. In questo mondo diventato strano
ed artificiale il correre è rimasto invece un gesto immutato da quando esiste l' uomo ,ecco perchè chi pratica podismo
si sente felice ed appagato . Il sudore , la stanchezza , il vento tra i capelli , i rumori e gli odori che si percepiscono
correndo permettono di percepire di vivere e purtroppo non siamo più abituati a vivere , ma sopravviviamo .
Al 18° trofeo Don Secondo Pollo hanno partecipato circa 130 atleti
ed il gruppo podistico di Borgo Vercelli si è classificato
primo aggiudicandosi l' omonimo trofeo .
E' il sesto primo posto dall' inizio dell' anno ,
per cui c' è molta soddisfazione per l' andamento dell' annata 2015 .
Tra l' altro mai così sentita è stata la competizione tra i componenti del gruppo .
Gian Luca Sassone mantiene ad oggi la leadership maschile del gruppo , mentre la femminile è guidata da Alberio Ianira .
L' attività del gruppo terminerà all' ultima domenica di novembre , per cui la battaglia sarà ancora intensa e spettacolare.


Torna alle news